SERIE D: La Nova ritrova San Cesareo

In questo fine settimana prende il via la seconda parte, quella detta di ritorno, della Fase promozione del Campionato di serie D.
Tra 5 turni, la prima classificata di ciascuno dei 3 gironi in cui sono suddivise le squadre partecipanti, accederà direttamente alla serie C silver, mentre le squadre classificate al 2° e 3° posto formeranno ancora due minigironi da 3 squadre. Queste si scontreranno in partite di andata e ritorno, decretando le altre due formazioni che potranno disputare il campionato superiore nella stagione 2017/2018. La Nova Basket è in testa al proprio girone, imbattuta, inseguita a 4 lunghezze dalla formazione del Montesacro.

Domenica alle ore 18.00 la squadra ciampinese sarà ospite del San Cesareo.
In avvio della Fase avevamo indicato la formazione guidata da coach Sebastianelli come la più accreditata tra le avversarie, in realtà le prime 5 partite ci hanno mostrato un grande equilibrio tra le contendenti.
Il San Cesareo è infatti a 4 punti, avendo vinto solo le 2 gare interne (Anagni e Sabotino) e perso quelle fuori casa, in particolare l’ultima di 3 punti contro il Palocco. All’andata la Nova s’impose con il punteggio di 78 a 61, allungando nei minuti finali, al termine di una prova comunque convincente (qui il commento dell’incontro).
Rispetto a quella gara i padroni di casa dovrebbero recuperare Bolozan e Libianchi, allora assenti, ed avere quindi una maggiore continuità di rendimento nei cambi. In questa stagione, San Cesareo ha finora perso solo due gare casalinghe, a conferma di quanto difficoltosa sia la prova che aspetta gli amaranto. Tra l’altro i biancoblu devono puntare a vincere tutte la gare tra le proprie mura e cercare qualche punto fuori per poter rimanere in corsa per la promozione.
Comunque il San Cesareo è una squadra solida, che ha il suo punto di forza nella superiorità fisica sottocanestro e una buona mano, quando serve, da oltre l’arco (7 le triple messe a segno nella gara d’andata). Soffre, invece, le veloci ripartenze, faticando a rientrare in difesa (maggiori dettagli nella presentazione della partita d’andata).
Gli amaranto, che in settimana si sono allenati come al solito, sono consapevoli dell’insidia che li aspetta e tengono bene i piedi per terra. Non di meno, sanno anche che, vincendo su questo difficile campo, porrebbero una seria ipoteca sull’esito finale del loro Campionato, dovendo disputare solo altre 4 gare, di cui 3 al Palatarquini.
Tutti disponibili per la partita i ragazzi di coach Dragone che, anche questa volta, potrebbe optare per una rotazione degli Under, confermando, invece, i senior degli ultimi incontri.

Sergio Basile

 


Condividi su:



www.novabasketciampino.it - 31/03/2017 19:55

Bacheca


Sponsor tecnico


Ultime Gallery inserite



Aforisma

 


Newsletter


Visite

Ospiti online 11



Powered by Ablaweb.Com Graphic Your website name