I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Intervista a Federico Pierantoni

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/27-03-2019/intervista-a-federico-pierantoni-600.jpg

D: Anagraficamente sei un under ma vai in campo come un veterano, punti segnati, minuti giocati, responsabilità all'interno del gruppo…….sei profeta in patria, come vivi questa avventura?
R: La Novabasket mi ha visto nascere dal punto di vista cestistico da quando avevo circa 10 anni e trovarmi alla mia età ad essere uno dei perni fondamentali della squadra mi rende molto felice ma allo stesso tempo molto concentrato e determinato. Mi trovo bene con la squadra e con l'allenatore e questo è stato importantissimo per me per acquistare sempre più fiducia.
Spero di continuare a fare bene nelle prossime partite per raggiungere i nostri obiettivi come squadra e di migliorare a livello individuale.

D: Sicuramente ti stanno aiutando le esperienze fatte fuori Ciampino, ce le racconti?
R: Senz'altro. L'esperienza che più mi ha formato sia come persona che come giocatore è stata nel club Stella Azzurra Roma . Li nel 2014, all'età di 15 anni, ho vinto il mio primo scudetto italiano nella categoria Under 15 eccellenza ed è stata una delle mie esperienze più belle. Gli anni successivi ho potuto giocare in categorie come la C gold e la serie B, dove ho potuto confrontarmi con il "basket dei grandi" e mettermi in gioco. Alla Stella Azzurra devo molto perché ha saputo formarmi caratterialmente e fisicamente e mi ha fatto capire di dover lavorare ogni giorno per raggiungere i miei obiettivi.

D: Per il futuro, quali suggerimenti daresti a chi ti è cestisticamente vicino?
R: Il consiglio che mi permetto di dare è quello di credere sempre in se stessi, di lavorare ogni giorno per migliorare come giocatore e di aiutare e rispettare i compagni di squadra perché senza i compagni non si va da nessuna parte.
Mi piace molto la citazione di Magic Johnson
"non domandare che cosa può fare per te la squadra, domanda cosa puoi fare tu per la squadra".

D: Ti chiedo un saluto ed un augurio ai giovani cestisti della nova basket.
R: Ciao a tutti ragazzi della Novabasket, credete sempre in voi stessi e nella squadra.
Un abbraccio.

Federico.


Social

Comunicazioni