I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE C: Peccato!!!

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/18-05-2018/serie-c-peccato-600.jpg

Nova Basket Ciampino 68: Pierantoni 6, Attianese 10, Sciaudone, Martucci 5, Fanelli n.e., Gori 4, Cara 4, Tshisol 5, Pichini n.e., Vallario 2, Tebaldi 32. All. Dragone. Ass. A. Gabrielli
Pass Roma 75: Arbaci 9, Scagliarini n.e., Cianci G. 19, Lo Basso 12, De Santis, Grisanti 17, Franceschina F., Procaccio F. 9, Di Giovanni 2, Cianci P., Perna n.e., Provaroni 7. All. Franceschina S.. Ass. A. Monnanni

La Nova non ce l’ha fatta. Termina con Gara 2 della semifinale playoff questa eccellente stagione del Ciampino. Gli amaranto ce l’hanno messa davvero tutta per portare la contesa al terzo incontro, ma la voglia, la grinta ed il sacrificio messi in campo ieri sera, non sono bastati.
Molta amarezza e rammarico negli occhi dei protagonisti di casa, prima e dopo la doccia di termine gara, che i finali calorosi applausi riconoscenti del pubblico di casa non sono, evidentemente, riusciti a dissolvere. Ci vorrà qualche giorno perché la delusione lasci il posto alla giusta soddisfazione, invece, per quanto fatto e meritatamente conquistato, al di sopra di ogni aspettativa e previsione.
Peccato, perché la disputa della “bella” sarebbe stato il giusto premio per questa squadra che ha saputo scrivere, in questi anni, tra le pagine più belle della storia della Nova Basket.
Ogni cosa ha i suoi limiti e gli amaranto in questo stagione ne hanno saputo valicare diversi. Anche questa volta ci sono andati assai vicini, combattendo punto a punto fino alle ultime battute finali: 68 a 70 il punteggio a 50” dall’ultima sirena.

Con Giachè ingessato sugli spalti, l’ultimo quintetto iniziale schierato da coach Dragone è formato da: Attianese, Gori, Martucci, Tebaldi e Tshisol. Parte decisamente meglio la squadra ospite, mentre la Nova ha troppo voglia di fare ed è vittima della sua stessa frenesia.
Al 30° secondo di gioco Gori ha già commesso 2 falli, mentre dopo 2’ e 30” gli ospiti sono avanti 1 a 9 con 8 punti personali di Cianci G.. Il time-out di casa sembra mettere un pò d’ordine in fase offensiva, con canestri di Gori ed Attianese, ma dall’altra parte Cianci G. non si ferma, e non viene fermato (13 i suoi punti consecutivi). Dopo 8’ il vantaggio ospite raggiunge la doppia cifra ed il suo massimo (10-23) a 30” dalla prima sirena, con la quarta tripla di squadra ad opera questa volta di Grisanti.
Già dalle battute immediatamente precedenti, però, Tebaldi aveva scaldato le mani del pubblico amico con una bella conclusione dalla distanza. Ed è proprio il bomber di casa che, nel 2° quarto, trascina i suoi nella rimonta e, letteralmente, li rianima. Infatti, sono di un grandissimo Tebaldi 13 dei primi 15 punti amaranto del minitempo. La Nova ora ha preso a difendersi  con più ordine e lotta su ogni palla, mettendo alle corde gli ospiti. Dopo poco più di 7’ lo svantaggio è azzerato ed in penetrazione Tebaldi porta in vantaggio la propria squadra (29-27). Il Pass reagisce con Grisanti ed un buon contropiede di Procaccio che ridanno fiducia ai romani. La partita è ora abbastanza equilibrata ed il punteggio la rispecchia.
All’avvio del 2° tempo Attianese in penetrazione l’impatta sui 33 punti, poi è ancora pari dopo un giro dalla lunetta di ambo le parti. Dopo poco più di 2’ di gioco, un’altra penetrazione di Procaccio porta in vantaggio in forma stabile la squadra capitolina (34-36), quantunque il divario non supererà mai i 2 possessi fino a 3’ dall’ultimo intervallo (42-45). La partita vive di veloci ribaltamenti di fronte, ma anche di banali errori al tiro. Tebaldi ha speso molto nel precedente quarto ed ora appare meno lucido, così sono Attianese, Tshisol e Cara che tengono in corsa i padroni di casa finalizzando buone combinazioni in attacco. A - 2’ e 45” Grisanti conclude dalla distanza una buona circolazione di palla e si ripete poco dopo, questa volta con evidente colpa della difesa avversaria (42-51). La Nova potrebbe accusare il colpo, invece non molla. Prima dell’ultimo riposo accorcia con Attianese, che sorprende in penetrazione la difesa ospite, e Tshisol che realizza a rimbalzo. Lo svantaggio all’intervallo potrebbe essere ancor minore, ma proprio gli ultimi realizzatori sbagliano, da sotto, consecutivamente, due facili punti.
Dopo appena 1’ dell’ultima frazione, però, Pierantoni dalla lunetta ed Attianese, ancora in penetrazione, riportano le squadre a contatto (50-51). Gli ospiti riescono a mantenere il comando della gara con Arbaci e Lo Basso che sfruttano, fuori dal pitturato, qualche sbavatura della zona ciampinese, mentre i padroni di casa rimangono ancora attaccati con belle iniziative di Tebaldi e Pierantoni. A metà periodo è una tripla di Martucci, servito da Gori, che porta nuovamente ad un solo punto il divario (60-61) e dopo altri 90” è la terza tripla di Tebaldi a rimettere il punteggio in pieno equilibrio (63-63 a -3’ e 30”). Un’altra disattenzione della difesa consente a Cianci G. di realizzare facilmente dalla media, mentre Tshisol prende ferro e fallo a rimbalzo, realizzando un solo tiro dalla lunetta.
A -2’ 15”, con Procaccio in panchina per 5 falli, la fortuna arride a Grisanti che realizza dall’angolo di sinistra, oltre l’arco, ma questa volta con l’aiuto casuale del tabellone (64-68). Sul veloce ribaltamento, un’iniziativa di Martucci porta il distacco a 2 lunghezze. La Nova poi spreca una facile occasione da sotto per pareggiare, prima di rispondere con Tebaldi a due liberi realizzati da Lo Basso (68-70 a -50”). Il Pass imbastisce un’ottima azione e pesca, tutto solo sotto canestro ad attendere, Provaroni che realizza 2 punti fondamentali (68-72 a -33”). Nel possesso successivo, la Nova è brava a liberare, quasi subito, Martucci oltre l’arco, ma il suo tiro colpisce il primo ferro. Sulla ripartenza dei romani, a 20” dalla sirena finale, Attianese commette un fallo giudicato antisportivo dagli arbitri che, di fatto, chiudono così la gara.

Sergio Basile

Vai allo scout generale della stagione 


Social

Ti potrebbe interessare anche:

SERIE C: Vincere è possibile
17/05/2018 - 10:59

SERIE C: Playoff in salita
14/05/2018 - 18:58

SERIE C: La Nova ci crede
12/05/2018 - 12:49

SERIE C: La vigilia dei nostri "ragazzi"
11/05/2018 - 13:23

SERIE C: La Nova chiude al sesto posto
07/05/2018 - 15:41

SERIE C: Verso i play-ooff
05/05/2018 - 14:12

SERIE C: La Nova tra le migliori otto
30/04/2018 - 11:21

SERIE C: Punti play-off
28/04/2018 - 15:48