I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE C: Il derby dei Castelli

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/13-01-2018/serie-c-il-derby-dei-castelli-600.jpg

Si apre oggi con ben 3 anticipi il 5° turno di ritorno della Fase di qualificazione del campionato. La Nova, invece, scenderà in campo domenica, ad Albano, dove dalle 18 e 30 sfiderà la formazione locale, al 2° posto in classifica.
Il Ciampino è chiamato a prolungare la striscia positiva di 3 vittorie consecutive, maturata a cavallo delle vacanze natalizie, che ha decisamente rilanciato le proprie velleità di raggiungere la salvezza diretta. La squadra guidata da coach Dragone è ora a solo 2 punti dalla 5^ e 6^ posizione della classifica, occupate a pari punti da NPC Willie Rieti e Fox. Con i sabini ha il vantaggio degli scontri diretti, mentre troverà i romani nella penultima giornata, avendo perso la gara d’andata di ben 28 punti, troppi, da recuperare. Certo, per vincere anche Albano servirebbe una vera impresa, ma le dirette contendenti se la passano poco meglio, dovendosela vedere questa sera, rispettivamente, con Carver Cinecittà e Veroli, terza e quarta forza del girone.
Gli amaranto, quindi, giocheranno con l’esile vantaggio di conoscere il risultato delle partite di più pressante interesse, ma per aver ragione di Afeltra e compagni serve molto, molto di più. Comunque, chi delle tre dovesse andare a punti in questo turno compirebbe un passo assai importante, se non determinante, verso la Fase promozione.
Quella dell’Albano è una squadra che gli amaranto conoscono molto bene, sia per gli ex presenti, a partire da coach Cipriani, sia per averla incontrata più volte negli ultimi anni.
Reduce da un -29 inflitto a Roma Eur la scorsa settimana, mai sconfitta questa stagione tra le proprie mura, la formazione rossoblu è giustamente ritenuta tra le più accreditate al successo finale. Completa e competitiva in ogni ruolo, ha nell’ex Davide Afeltra il miglior realizzatore, che con 289 punti messi a segno è anche al 1° posto nella classifica marcatori del girone (Tebaldi 283 punti, con lo stesso numero di partite giocate). Per puntare a vincere appare indispensabile, quantunque non sufficiente per i motivi anzidetti, togliere spazi e tiri alla prolifera guardia albanense, sicuramente più di quanto sia stato fatto nella passata gara con il bravo Lattanzi. L’incontro d’andata fu vinto dall’Albano (55-73, qui il commento), ma solo dopo l’espulsione di Tebaldi al 3’ del 2° quarto, con la Nova avanti di 5 punti.
Le vittorie hanno portato maggiore serenità nello spogliatoio ciampinese e soprattutto convinzione nelle proprie potenzialità. Come già accennato, la prova di domani ha tutti i connotati per meritare l’aggettivazione di “proibitiva”, ma in passato, in situazioni analoghe, gli amaranto ci hanno dimostrato come la determinazione, la voglia, l’essere squadra, possano risultare anche più importanti del tasso tecnico.

Sergio Basile


Social

Ti potrebbe interessare anche:

SERIE C: La Nova ce l'ha fatta
12/02/2018 - 18:33

SERIE C: Forza Nova, ancora un'altra
10/02/2018 - 12:01

SERIE C: La Nova al quinto posto
05/02/2018 - 17:34

SERIE C: Tutto nelle proprie mani
03/02/2018 - 08:38

SERIE C: La Nova al sesto posto
29/01/2018 - 20:56

SERIE C: Tanti motivi per vincere
27/01/2018 - 11:05

SERIE C: Ancora in corsa
22/01/2018 - 18:33

SERE C: Volata finale
20/01/2018 - 11:15

Comunicazioni