I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE C: FORZA NOVA!!!

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/21-10-2017/serie-c-forza-nova-600.jpg

Domenica, 22 ottobre, la rappresentativa di serie C silver della Nova Basket Ciampino giocherà la sua 4^ partita di campionato, sfidando il St'Charles sul proprio campo romano.
Un avvio di stagione in salita per la squadra castellana che, oltre a dover giocare lontano delle proprie mura e tifosi, ha effettivamente raccolto molto meno di quanto avrebbe potuto. Infatti, a dispetto dei soli 2 punti in classifica, gli amaranto hanno perso gli altri 2 incontri di un solo possesso: 3 punti  in meno con la Fortitudo Roma (ex Tevere Basket) e 2 con il Veroli 2016.
Ciò a conferma di un sostanziale equilibrio tra le squadre da metà classifica in giù, con le sole Albano, Carver e la stessa Fortitudo che, procedendo a punteggio pieno, sembrano avere qualcosa in più. Ogni gara ha comunque una storia a sé e quella che attende la Nova, domani, è l’ennesima da non perdere.
Non se la passano meglio i padroni di casa di turno, appaiati in classifica. Anche per i romani una vittoria, sul campo di Roma Eur, e due sconfitte, in casa con il Veroli e ad Albano.
Il St’Charles è una squadra esperta della categoria. L’anno passato terminò la propria corsa alla fase promozione, cedendo il passo per i play-off ad altre contendenti in virtù della classifica avulsa.
La formazione nero-arancio non è cambiata di molto, anzi, si è sicuramente rinforzata. Dall’Alfa Omega di serie C gold è arrivato Alessandro Di Pasquale, ricongiuntosi così al fratello Stefano, già presente in squadra, ed è rientrato dopo un lungo infortunio l’esperto Giordano Marini, ala/pivot. Il primo, in particolare, classe 1992, si è subito messo in mostra, risultando, al momento, non solo il miglior realizzatore dei suoi, ma dell’intero girone A del campionato, con 76 punti realizzati. A fargli buona compagnia, comunque, ci sono l’esperienza dell’ala Marietti, classe 1975, del play Lattanzi, del capitano Bellenghi e della guardia Abbate.
Non avendo veri e propri “centri” di ruolo, la squadra romana predilige un gioco fatto di veloci penetrazioni e tiri dalla media e soprattuto lunga distanza, anche senza circolazione di palla. Guardando i dati statistici, pur nel limitato loro valore, essendo il campionato solo agli inizi, sembrerebbe preferire il gioco offensivo a quello difensivo, con il maggior numero di punti subiti del girone.
Tra gli amaranto brucia ancora la sconfitta rimediata nella passata gara, soprattutto il parziale di 24 a 2 subito nell’ultimo quarto, ed ovviamente c’è tanta voglia di pronto riscatto. Come abbiamo visto, però, non sarà facile e, oltre ad una difesa particolarmente attenta, servirà maggiore continuità di rendimento da parte di tutti.
Intanto gli allenamenti settimanali sono apparsi piuttosto proficui. Sciaudone è finalmente tornato ad allenarsi con i compagni, ma Giachè ha dovuto fermarsi per un risentimento muscolare. Indisponibile anche Angelini, per motivi personali, coach Dragone non ha molto da scegliere e porterà con sé 5 under. Questi i 12 convocati: Andreassi, Attianese, Binetti, Gabrielli, Gori, Martucci, Pichini, Rega, Sciaudone, Tebaldi, Tshisol e Vallario.

Basile Sergio


 


Social

Ti potrebbe interessare anche:

SERIE C: La Nova ce l'ha fatta
12/02/2018 - 18:33

SERIE C: Forza Nova, ancora un'altra
10/02/2018 - 12:01

SERIE C: La Nova al quinto posto
05/02/2018 - 17:34

SERIE C: Tutto nelle proprie mani
03/02/2018 - 08:38

SERIE C: La Nova al sesto posto
29/01/2018 - 20:56

SERIE C: Tanti motivi per vincere
27/01/2018 - 11:05

SERIE C: Ancora in corsa
22/01/2018 - 18:33

SERE C: Volata finale
20/01/2018 - 11:15