I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Il settore giovanile al lavoro

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/04-10-2017/il-settore-giovanile-al-lavoro-600.jpg

L’attività della Nova Basket è ripresa a pieno regime da più di un mese. Non solo quella della prima squadra, ma anche e soprattutto quella del settore giovanile.
Da diversi anni, ormai, questo è il settore maggiormente attenzionato da parte della dirigenza che vede in esso il futuro della stessa Società. I risultati fin qui sono stati incoraggianti, come dimostrano i successi ottenuti nel recente passato dalla prima squadra che, composta in gran parte da atleti provenienti dal vivaio di casa, ha conquistato 2 promozioni negli ultimi 3 anni.
La passata stagione anche il settore giovanile ha fornito grandi soddisfazioni. Limitandoci ai risultati agonistici, ricordiamo l’eliminazione solo in semifinale dell’Under 15 nel campionato regionale, quella ai quarti dell’Under 14 ed il 2° posto degli Esordienti nel campionato regionale PGS di categoria.
“Squadra vincente non si cambia” e così anche quest’anno Pierpaolo Popoli e Barbara Imperi guideranno gli Esordienti e Luciano Litta gli Under 14, mentre il Minibasket sarà nuovamente affidato alla brava Imperi.
Ciò nonostante, come normalmente accade, esigenze differenti hanno condotto qualche collaboratore ad altre scelte. A questi va il ringraziamento societario per il contributo di qualità fornito, unitamente ad un sentito augurio per il futuro.
Ma questo non è tutto, perché il settore giovanile, quest’anno, si avvarrà anche di un’altra figura di spicco e d’esperienza, già nota ai più affezionati tifosi amaranto. Si tratta di Alberto Pietrelli che, già allenatore delle giovanili amaranto agli inizi degli anni 2000 e vincitore della Coppa Lazio con la rappresentativa Juniores, nella stagione 2001/2002 guidò la prima squadra alla promozione in C1 nazionale, con 34 vittorie su 36 gare.
Ad Alberto la dirigenza ha affidato l’Under 16 che, quest’anno, sulla base dei buoni risultati agonistici della passata stagione, disputerà il Campionato di categoria “Elite”.

A lui ci siamo rivolti per uno sguardo più approfondito sul settore.
Buongiorno Alberto e ben tornato. Dopo tanti anni hai ripreso il rapporto di collaborazione con la Nova, con la quale, in passato, hai condiviso tanti successi. Come hai trovato l’ambiente?
Grazie per l’opportunità che mi dai, di poter salutare tutti. Ho ritrovato lo stesso ambiente che ho lasciato qualche anno fa, ma soprattutto le stesse persone: il presidente Mario e Livio, mi manca Gianni. Con Livio ci lega una bella amicizia, oltre che reciproca stima. Ho ritrovato il solito ambiente, molto cordiale e familiare.
Lasciasti la Nova come allenatore della prima squadra, ed ora, invece, ti dedichi al settore giovanile. Quali gli obiettivi societari e, soprattutto, quelli personali?
Gli anni con la 1^ squadra sono stati molto intensi e pieni di soddisfazione. Anche allora abbiamo cercato di inserire qualche giovane in prima squadra e ne sono esempio i tuoi figli Marco e Simone, che hanno cominciato a giocarci con me. Lavorare con i giovani è stato per me sempre molto gratificante ed è quello che ho fatto in tutti questi anni, tranne qualche parentesi con prime squadre femminili.
Ti è stata affidata la rappresentativa Under 16 che non solo è la più promettente tra quelle dei nostri ragazzi, ma alla quale si guarda, anche, come naturale polmone per la formazione di serie C. Quali prospettive intravedi?
La U16 è un buon gruppo. Abbiamo cominciato gli allenamenti a fine agosto; la Società ha deciso di fare un campionato ELITE, molto più competitivo. Cercheremo di lavorare molto e di farci trovare pronti. L’obbiettivo è quello di fare crescere i ragazzi per poterne inserire qualcuno in prima squadra, tra qualche anno.

Grazie per la tua disponibilità Alberto e buon lavoro.

Sergio Basile  


Social

Comunicazioni

INSERITO LO SCOUT DI

 

ST’CHARLES 

vs

NOVA BASKET CIAMPINO

 

clicca qui