I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D: Forza ragazzi!!

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/22-04-2017/serie-forza-ragazzi-600.jpg

Ci siamo. Domenica alle 19.00 la Nova affronterà al Palatarquini la Fortitudo Anagni, nella partita che, in caso di vittoria, le staccherebbe il biglietto per giocare la stagione 2017/2018 in serie C silver.
Infatti, a 3 partite dal termine dell’attuale Fase promozione, la squadra castellana è al 1° posto nel proprio girone con 4 punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice, San Cesareo. Nei confronti di questa, però, il Ciampino ha il vantaggio degli scontri diretti. Per cui, se anche il San Cesareo vincesse tutte e 3 le partite restanti, agli amaranto basterebbe un solo successo per terminare a pari punti, ma relativamente meglio posizionata.
Per concretizzare quello che all’inizio stagione appariva solo come un sogno, e neanche tanto sognato, c’è da superare, come abbiamo già detto, almeno un ostacolo, questa volta costituito dalla Fortitudo Anagni MMX.
L’opportunità di tagliare il traguardo alla prima possibilità è assai stimolante, sia perché eviterebbe pericolosi stati d’ansia, sia perché avverrebbe in casa, di fronte e con il proprio pubblico.

La prossima gara, però, è tutt’altro che facile. L’Anagni ha 6 punti in classifica ed è in piena corsa per conquistare, almeno, la seconda o terza posizione che le consentirebbero di giocarsi la promozione nella successiva Fase spareggio.
La contesa del girone d’andata fu ad appannaggio della squadra amaranto per 83 a 102 (qui la cronaca dell’incontro), ma, a dispetto del largo scarto finale, i padroni di casa rimasero aggrappati alla partita fino a 2 minuti dalla fine.
Squadra giovane, quella guidata dal più esperto capitano Capobasso, che all’arma del tiro dalla lunga distanza (27 i punti messi a segno da oltre l’arco ad Anagni), prediletta dal play Capotorto, affianca anche soluzioni diverse con Di Mambro, Ruggieri, Aatata e Datuowei, quest’ultimi due in rosa Ferentino in A2 (qui la presentazione della squadra ciociara).
E’ facile immaginare che lo spogliatoio e l’ambiente di casa vivano l’attesa con grande trepidazione. Purtroppo qui le ultime notizie non sono molto confortanti. Per la gara di domenica, infatti, coach Dragone dovrà fare a meno del contributo di Pistorio che, avendo rimediato una squalifica nell’ambito di una gara della sua Società d’origine, non potrà prendere parte ad incontri federali fino al prossimo 26 aprile. Un’assenza pesante, in un momento del campionato così importante.
Probabile, allora, il ritorno in campo di Migani che dovrebbe andare ad integrare i soliti 12 convocati, senza altre novità. L’apprensione generata dall’assenza del numero 15 amaranto è però mitigata dalla convinzione che i padroni di casa potranno contare sul famoso sesto uomo in campo: il proprio pubblico.
E’ il momento giusto per riempire il Palatarquini, per colorarlo di amaranto, per tifare, per sospingere “i ragazzi”, per scandire tutti insieme: SE-RIE-C-SE-RIE-C-SE-RIE-C!!!



Sergio Basile

 


Social