I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D: 9^ vittoria consecutiva

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/05-03-2017/serie-vittoria-consecutiva-600.jpg

Pol. Dil. Palocco 69: Fabiani 12, Ricca ne, Fossile 3, Argentino 4, Alonzi 11, Camilli 2, De Felici 7, Zicoschi 6, Zaccagnini 19, Riga, Fiore 5. All. Carradore A.all. Marchetti

Nova Basket Ciampino 74: Attianese 2, Basile 6, Sciaudone 2, Barcaroli ne, Gori 4, Martucci 13, Pistorio 5, Tshisol 6, Pichini 1, Vallario 6, Tebaldi 29, Angelini. All. Dragone A.all. Fantini-Mazzoni

La Nova supera l’ostacolo Palocco e rimane a punteggio pieno nella corsa verso la C silver. Vittoria che lascia un po’ l’amaro in bocca per la sofferenza finale e che, invece, per il bel gioco espresso dagli amaranto nella sua parte centrale, avrebbe meritato una conclusione più tranquilla ed uno scarto di punteggio adeguato.
Come al solito il Ciampino parte come un vecchio motore diesel e fino a 3 minuti dall’intervallo lungo le due formazioni procedono punto a punto (27-27). Poi la Nova prende decisamente il sopravvento, con giocate anche di pregio, concludendo il 1° tempo avanti di 9 punti (31-39) e raggiungendo il massimo vantaggio di +16 (39-55) a 2 minuti dall’ultimo intervallo.
Nell’ultima frazione di gioco (46-61 dopo 1’) alcune assai dubbie decisioni arbitrali innervosiscono oltremodo i castellani che perdono di lucidità.

I padroni di casa trovano, invece, un superlativo Zaccagnini che da quel momento realizzerà 16 punti, dei suoi 19 totali, con 4 triple consecutive. A 2‘ dal termine il giocatore arancioblu ristabilisce l’equilibrio tra le due formazioni (66-66).
Attianese, molto bene, manda a canestro Tshisol, imitato poi da Tebaldi ad 1’ dal termine (66-70).
Qui sembra di rivivere il finale dell’ultimo incontro tra le due formazioni. Entrambe le squadre non sfruttano 2 tiri dalla lunetta assegnatili per altrettanti falli e sprecano il successivo possesso. A 10” dall’ultima sirena gli arbitri ravvisano ancora un fallo, anch’esso molto dubbio, di Gori, ma Fabiani manca l’occasione dalla lunetta. Gli amaranto decidono di giocare su Tebaldi che, avendo il bonus, prende palla ed aspetta il fallo, incrementando il vantaggio ad un più rassicurante 66-72, subito messo in discussione, però, da un’ennesima tripla, questa volta di Alonzi (69-72). Sulla rimessa, ad 1” dalla fine, viene mandato in lunetta ancora Tebaldi, per il risultato finale.

La Nova inizia con lo stesso quintetto della scorsa partita formato da Basile, Gori, Martucci, Sciaudone e Martucci. Va sul 0-4 con Martucci e Gori, ma i padroni di casa ribaltano il parziale dopo 3’ (7-4). Le squadre sono schierate a uomo, ma ben presto alterneranno i diversi moduli per l’intera gara.
La partita è veloce e piacevole con le squadre che si alternano al comando fino a 3’ dall’intervallo lungo (27-29). La squadra ospite spinge sull’acceleratore ma, soprattutto, gioca di squadra, finalizzando belle giocate con Tebaldi, Tshisol, Martucci e Vallario.
Il 2° tempo inizia con il punteggio di 31 a 39 e la Nova riprende lì dove aveva lasciato. Mette in campo una bella pallacanestro, ammutolendo il caloroso pubblico di casa, e dando l’impressione di poter agevolmente controllare l’incontro. Il 3° quarto della Nova è davvero da applausi. Tutti forniscono il proprio contributo di qualità, fino al massimo vantaggio.
Il resto lo abbiamo già raccontato.


Sergio Basile

 

Vai allo scout della partita

 


Social

Comunicazioni