I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Insidia Palocco

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/04-03-2017/insidia-palocco-600.jpg

Non c’è neanche il tempo di gioire per il felice avvio della seconda parte del Campionato, che la Nova Basket è chiamata a disputare una nuova insidiosa gara nell’anticipo della sua 2^ giornata. Questa sera, infatti, il Ciampino ritornerà al Pallone Tensostatico di Casalpalocco dove ad attenderla alle 18.30 ci saranno gli arancioblu locali della Pol.Dil.Palocco.
Si tratta di un ritorno, in quanto la formazione romana era inserita nello stesso girone di qualificazione della Nova, accedendo all’attuale fase come 4^ classificata.
In questa stagione il Palocco ha perso in casa solo 3 incontri, proprio con le 3 formazioni che l’hanno preceduta nella classifica finale, anche se poi la partita contro l’Albano le fu assegnata dal Giudice sportivo. Si è conclusa, invece, con una sconfitta ai supplementari la sua gara d’esordio nella fase promozione sul campo del Montesacro.
Le due precedenti contese stagionali sono state ad appannaggio dei castellani, ma, in particolare l’ultima, fu una partita molto sofferta e decisa nei secondi finali. Inoltre, bisogna fare attenzione ai cambiamenti che le squadre normalmente effettuano nella seconda finestra di tesseramento, a seconda dell’andamento della stagione e degli obiettivi o nuovi obiettivi che si prefigurano.

Di fatto già dalla partita successiva a quella contro gli amaranto, il Palocco, orfano di Faina trasferitosi all'Algarve, ha inserito nel proprio roster l’ala piccola, classe ’80, Mattia Argentino, già visto al Palatarquini proprio con la maglia dell’Algarve, e la guardia classe ’93 Federico Fiore, nella stagione 2014/2015 nella Smit Roma Centro in serie C nazionale (55 punti in 11 partite). In particolare quest’ultimo sembra essersi inserito da subito nei giochi di coach Corradore, avendo messo a segno 101 punti in solo 5 gare. Ha fatto il suo debutto, invece, nell'ultima disputa, la guardia Ludovico Alonzi, classe ’96, che in questa stagione ha disputato 16 partite in serie C silver con la GS Stelle Marine, mettendo a segno 98 punti (10 contro il Montesacro). Insomma, com’era prevedibile, il livello competitivo di questa seconda fase è decisamente più alto della precedente, dove anche le formazioni che vi hanno avuto accesso con piazzamenti meno prestigiosi hanno cercato di rinforzarsi per tentare di cogliere l’occasione che li si è presentata. E’ necessario, pertanto, che gli amaranto mantengano ben alta l’attenzione e la concentrazione, evitando leggerezze come quelle iniziali contro il San Cesareo o, per rimanere più aderenti al pre-partita, dell’ultimo 2° quarto disputato con gli odierni padroni di casa. Il resto del Palocco è noto: squadra giovane, veloce ed entusiastica; secondo peggior attacco e miglior difesa della prima fase del Campionato, anche se la cronaca dell’ultima partita ci dice qualcosa di diverso.

Seduta d’allenamento ieri per gli amaranto, nonostante la gara di giovedì. Purtroppo non bellissime notizie dagli spogliatoi. Per la partita odierna potrebbero essere disponibili solo 2 giocatori Under, anziché 4, e questo potrebbe costringere coach Dragone, per regolamento, a convocare solo 10 ragazzi anziché i consueti 12.

Sergio Basile

 

 


Social

Comunicazioni