I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Serie D: La Nova Basket 1^ classificata

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/13-02-2017/serie-nova-basket-classificata-600.jpg

Tecnorete Algarve 67: Corradini 23 Palmeri 2 Faina 11 Esposito 5 Campione 4 Mair 2 Collevecchio 5 Gilmozzi 6 Buccione 6 Montecchiani 3 Vanni Perrotta. All Buccione
Nova Basket Ciampino 73: Attianese 9, Basile 9, Sciaudone 3, Barcaroli ne, Martucci 9, Migani 2, Gori 2, Tshisol 12, Pichini 2, Vallario, Tebaldi 19, Angelini 6. All. Dragone. A.all. Fantini-Mazzoni
La Nova Basket Ciampino vince la sua settima partita consecutiva ed accede alla fase promozione come 1^ classificata del girone C. La sfida sul campo dell’Algarve è stata, come prevedibile, molto impegnativa. I padroni di casa avevano necessità di vincere per essere certi di accedere anch’essi alla fase promozione e ce l’hanno messa davvero tutta. La partita è stata molto intensa. Le squadre si sono alternate al comando della gara e la Nova alla fine l’ha spuntata, probabilmente, per una maggiore maturità di squadra. Alla palla a 2 gli ospiti si presentano con Basile, Gori, Martucci, Tebaldi e Vallario. I padroni di casa partono subito forte, come prevedibile. Aggrediscono alto i portatori di palla e cercano subito il canestro. Corradini trascina i suoi (15 punti nel 1° quarto, di cui 12 da oltre l’arco) e a metà quarto l’Algarve è avanti di 9 punti (13-4). Meglio la Nova della seconda parte, che fa tesoro del time-out chiamato da coach Dragone, e con buone giocate di Tebaldi, Basile e Angelini riduce lo svantaggio al primo parziale di 25 a 21. Il 2° quarto sembra la fotocopia del precedente e la squadra romana porta il proprio vantaggio in doppia cifra (39-29) quando mancano poco meno di 3’ all’intervallo lungo. La difesa a zona della Nova comincia a creare qualche problema all’attacco biancorosso, così gli ospiti riescono anche questa volta a ricucire parzialmente, andando a canestro con Attianese, Migani e Gori, per il finale 40 a 36 del 1° tempo. Come in precedenti gare, la Nova della ripresa è diversa. Se nei primi 20’ si era retta sulle individualità, ora comincia a giocare di squadra. A metà del 3° quarto Attianese, su assist di Tebaldi, firma il primo momentaneo sorpasso (44-46), ma Buccione in 30” marca il controsorpasso (49-46). Gli amaranto alternano i moduli difensivi, ma è nella fase offensiva che prendono il sopravvento. Tebaldi prima realizza, poi fornisce un bell’assist al lanciato Thisol ed il miglior Angelini della stagione trasforma i rimbalzi in canestri, chiudendo il 3° parziale con il punteggio di 53 a 57, nella consapevolezza di aver, comunque, sprecato molto. Nell’ultimo periodo l’Algarve passa a difendere a zona, ma i castellani ne hanno buon gioco prima con Sciaudone da 3 e poi con Pichini che la buca in penetrazione (53-62 dopo 2’). Per i padroni di casa la partita è fondamentale e producono il massimo sforzo nel tentativo di recuperare. Sul punteggio di 55 a 62 vengono fischiati in rapida successone un antisportivo a Martucci, un tecnico a Dragone ed uno a Vallario. Fischi accusati dagli amaranto che sprecano qualche possesso di troppo. A meno di 4’ dal termine i ragazzi del Torrino ritornano in vantaggio con la 9^ tripla della partita, questa volta ad opera di Gilmozzi (63-62). Il parziale subito di 10-0, però, non manda in tilt il Ciampino che, con serenità, riprende a giocare come sa fare, cercando il tiro del giocatore meglio piazzato. Prima Tebaldi e poi Martucci da 3 ribaltano il vantaggio (63-67 a -3’) e Basile a rimbalzo risponde a 2 liberi realizzati da Faina (65-69 a -1’). Nei 40” successivi il centro biancorosso è mandato in lunetta per 2 volte consecutive, senza realizzare alcun punto, mentre Basile va ancora a segno dopo una bell’azione corale (65-71), chiudendo di fatto le ostilità.

Sergio Basile

Vai allo scout della partita

 

 


Social