I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

LA NOVA PROVA AD ALLUNGARE

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/17-12-2016/nova-prova-allungare-600.jpg

Seconda gara esterna consecutiva per la Nova Basket che affronterà nell’anticipo di questa sera la rappresentativa di serie D della UISP XVIII. I 12 punti di differenza in classifica tra le due formazioni dovrebbero spronare gli amaranto a far bene e guadagnare la posta in palio per avvantaggiarsi sull’Albano (prima a pari merito) o su Roma Nord 2012 (terza a 2 lunghezze), impegnate nello scontro diretto di domenica. Le due contendenti, però, sono entrambe reduci da una sconfitta e la squadra romana, in particolare, ha estremamente bisogno di punti per continuare a sperare in un possibile accesso alla successiva fase dei play-off. La truppa di coach Pasqualitti è a 4 punti dall’ultima posizione utile, attualmente occupata dal Rieti, e ad 1 punto dal Collefiorito che la precede. Ed è proprio contro la squadra di Guidonia, vittoriosa sugli amaranto nello scorso turno, che l’UISP ha conquistato la sua terza vittoria stagionale nell’ultimo incontro casalingo. Infatti, dopo una partenza di campionato difficoltosa (5 sconfitte nelle prime 5 gare), i romani hanno trovato una maggiore continuità di rendimento durante la partita, aggiudicandosi tutti i tre incontri casalinghi delle restanti 6 gare. Il match d’andata terminò con il punteggio di 86 a 59 per i castellani, ma l’ampio scarto non racconta che gli ospiti rimasero in partita fino a quasi tutto il 3° quarto, chiudendo la prima frazione di gioco in vantaggio. Squadra temibile, quindi, quella della UISP che ha nella velocità e nell’intensità di gioco le sue migliori armi e nei giovani De Lucia, Scascitelli e Marchegiani i giocatori più rappresentativi. Come dicevamo in apertura, anche la Nova ha bisogno di una buona vittoria dopo la sconfitta con il Collefiorito e la partita odierna potrebbe essere, sulla carta, una buona occasione per rilanciarsi, anche in considerazione delle prove impegnative che l’attende, su tutte la trasferta sul campo del Roma Nord e quella con l’Albano. In settimana gli amaranto si sono allenati con regolarità, seppure a ranghi incompleti per motivi personali. Dopo la buona partitella amichevole sostenuta con la formazione di Promozione del S.Anna Morena, ieri ultima seduta di allenamento. Abbastanza congelata, ormai, la situazione degli indisponibili (Pistorio e Puddu), coach Dragone ha deciso di rimandare ancora il debutto in campionato del neo arrivato Migani e ha convocato gli stessi 12 giocatori delle ultime due uscite: Angelini, Barcaroli, Basile, Giachè, Gori, Martucci, Pichini, Sciaudone, Tebaldi, Tshisol, Vallario e Vento.

Sergio Basile

 

 


Social

Comunicazioni