I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D: ....e sono 5!!!!

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/31-10-2016/serie-sono-600.jpg

Nova Basket Ciampino 73: Giachè 4, Sciaudone 11, Barcaroli 2, Martucci 14, Vento, Gori 9, Tshisol 2, Vallario 3, Tebaldi 28, Angelini. All. Dragone. A.all. Fantini-Mazzoni

A.P.D. Palocco 62: Fabiani 16, Fossile 4, Faina 2, Camilli 2, De Felici, Zicoschi 9, Losanno 12, Zaccagnini 15, Guglielmetti 2, Latini n.e.. All. Carradore. A.all. Marchetti.

La Nova vince la sua quinta partita e mantiene il passo dell’Albano, con il quale condivide a punteggio pieno la testa della classifica. Gli amaranto vincono con merito, senza grossi patemi d’animo, ma senza entusiasmare. Sotto di 5 lunghezze al termine del 1° quarto (21-26), i padroni di casa stringono molto bene le maglie difensive e mandano in tilt i tiratori del Palocco che troveranno i primi ed unici 2 punti della seconda frazione dopo 8 minuti di gioco, quando i castellani ne avevano già segnati 18 (39-28). Nel secondo tempo la Nova si limita a controllare la partita, raggiungendo il massimo vantaggio dopo 2 minuti dell’ultima frazione (62-44) e arginando con sufficiente tranquillità il massimo sforzo operato dai romani negli ultimi 6 minuti. Alla palla a due i padroni di casa schierano Giachè, Gori, Martucci, Tebaldi e Vallario. Le due squadre si affrontano a viso aperto, con veloci capovolgimenti di fronte e l’incontro è vivace. Si procede testa a testa, con canestri di Tebaldi, Gori e Martucci alternati a quelli di Losanno e Zaccagnini (11 punti nel 1° quarto), fino allo strappo dell’ultimo minuto, in cui prima con Camilli e poi con un gioco da 3 di Zaccagnini, gli ospiti si portano sul 21 a 26. Nei primi 2 minuti della seconda frazione un libero di Martucci e due tiri da oltre l’arco di Sciaudone ribaltano il risultato (28-26). La difesa della Nova, prima a uomo e poi a zona 3-2, chiude bene gli spazi difensivi, costringe i romani a tiri forzati e conquista diverse palle. Faina combatte bene sotto il canestro avversario, guadagna dei falli, ma è impreciso dalla lunetta. Nove punti consecutivi di Tebaldi, seguiti da una penetrazione di Sciaudone portano gli amaranto a +13 (39-26) al 7° minuto del quarto, prima che Zaccagnini ed ancora Tebaldi fissino il parziale del 1° tempo (41-28). La ripresa del gioco vede ancora la Nova schierata a zona, contro la quale la squadra romana continua ad avere qualche difficoltà, ma l’attacco amaranto è meno fluido e più prevedibile. Ciò nonostante, grazie a qualche individualità, i castellani riescono ad allungare ancora andando all’ultimo riposo con il punteggio di 58-42. L’avvio dell’ultimo minitempo non presenta novità e poco dopo 2 minuti un bel contropiede Tshisol-Sciaudone segna il massimo vantaggio. Il Palocco allora passa a zona e comincia a pressare alto. La Nova, anche forse per troppa sufficienza, perde diverse palle in ripartenza e gli ospiti si rifanno sotto con Fabiani e Zicoschi che a poco meno di 2 minuti dall’ultima sirena riduce lo svantaggio a 10 lunghezze (68-58) con un canestro da 3. La Nova però è brava a mantenere la calma e a giocare con il cronometro, portando a termine la partita senza altri sussulti.

Sergio Basile

VAI ALLO SCOUT DELLA PARTITA

 

 


Social

Comunicazioni

Per ordinare il Kit Abbigliamento Sportivo

cliccare sul logo