I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D A PUNTEGGIO PIENO

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/10-10-2016/serie-punteggio-pieno-600.jpg

Nova Basket Ciampino 73: Calvani, Basile 6, Sciaudone 9, Barcaroli n.e., Martucci 19, Vento, Gori 1, Tshisol 12, Vallario, Tebaldi 24, Angelini 2. All. Dragone. A.all. Fantini-Mazzoni

Collefiorito 66: Telesca 22, Santoro, Passaretta 2, De Rosa, Catasta 11, Alicino, Presciutti, Della Libera 16, Colagrossi 13, Saccomandi, Cerreoni, Fiore 2. All. Giordano

La Nova ottiene la seconda vittoria stagionale e rimane a punteggio pieno insieme a Roma Nord 2012 ed Albano. Non è stata una partita bellissima, almeno nella prima parte dell’incontro (28-26 il parziale), più vivace ed avvincente, invece, il secondo tempo. Vittoria comunque di carattere e importantissima, sia perché conquistata contro una squadra di rango come il Collefiorito sia perché ottenuta nonostante le tante assenze. Infatti, oltre alle previste défaillances di Giachè, Pichini e Puddu gli amaranto devono fare a meno anche del febbricitante Pistorio. Coach Dragone comincia così con Basile, Calvani, Gori, Martucci e Tebaldi, ma sono gli ospiti che prendono subito il sopravvento a causa di una difesa amaranto troppo leggera ed un attacco precipitoso. Così i tiratori guidonesi hanno buon gioco e puniscono i padroni di casa da oltre l’arco: quattro triple nel 1° quarto (14 a 18 il parziale) e ben 10 in tutta la gara. La partita rimane comunque equilibrata con il Collefiorito avanti, si segna poco e da una parte e dall’altra si sbagliano anche tiri facili. Sul finire del 2° quarto i padroni di casa hanno una fiammata, finalmente Martucci ritrova la via del canestro e fa 5 punti consecutivi seguito da Tebaldi, a cui un intelligente Basile lascia il canestro per i punti del sorpasso. Il finale di tempo, però, non era stata una casualità e così alla ripresa la Nova continua a fare gioco, con un Tebaldi rinfrancato, e a metà della terza frazione porta il vantaggio in doppia cifra (41-31). La partita è ancora lunga e gli ospiti si rifanno sotto con Catasta e Telesca, andando all’ultimo intervallo con sole 4 lunghezze di svantaggio. All’avvio dell’ultimo minitempo si ha l’impressione che gli ospiti abbiano più energie dei castellani ed infatti dopo 4 minuti concludono la rimonta (51-52). Qui la Nova ha il merito di non sfaldarsi, come accaduto in passato, anzi, riprende presto il comando della gara, anche se non riesce ad allungare. Il break definitivo arriva finalmente a 3 minuti dal termine quando un contropiede conclusosi con un gioco da 3 da Tebaldi, seguito da un tiro oltre l’arco di Martucci e una palla rubata da Sciaudone non riportano il vantaggio dei padroni di casa in doppia cifra (69-59) ad 1’ e 30” dalla sirena finale.  Qui la cronaca dettagliata dell’incontro di basketincontro, presente sugli spalti.

Sergio Basile

Vai allo scout della partita 

 

 


Social

Comunicazioni