I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D: TRA PETRIANA ED ALBANO

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/20-09-2016/serie-petriana-albano-600.jpg

Il primo impegno stagionale ufficiale della rappresentativa di serie D della Nova Basket, sostenuto l’11 settembre scorso, si è concluso con una sconfitta. 82 a 57, infatti, è stato il risultato finale per il Petriana nella prima gara della Coppa Lazio. Troppa la differenza tra le due squadre, soprattutto dal punto di vista atletico, con gli amaranto che avevano nelle gambe e nei polmoni solo 2 allenamenti, dopo la lunga pausa estiva di ben 4 mesi. A dispetto dell’esito finale, però, la gara dei castellani è stata più che positiva e assai incoraggiante. Per più di metà gara la formazione della Nova è stata in partita, costellando la propria prestazione di buone giocate, sopperendo al fiato corto con la solidità di una squadra che gioca a memoria. Ed è proprio questa continuità che potrebbe essere il maggiore punto di forza della compagine ciampinese, formata dal gruppo storico della Promozione e nel quale sembra già essersi felicemente inserito il neo arrivato Pistorio, con Tebaldi assente per influenza. Amalgama che dovrebbe essere stata ulteriormente migliorata da un’ulteriore settimana di allenamenti. Intanto sono da segnalare, purtroppo, i primi problemi fisici che hanno costretto al riposo il capitano per l’intero periodo. Già oggi, comunque, potremo appurare i progressi fin qui fatti, anche sul campo atletico che, al momento, è quello maggiormente attenzionato. Questa sera alle 20 e 30, infatti, la Nova Basket giocherà la sua seconda partita della Coppa Lazio sul campo dell’Albano Basket Club, vittorioso per 59 a 48 su Roma Eur al primo turno. L’incontro riveste altri punti di interesse oltre a quelli già enunciati. L’Albano è una squadra di pari categoria che lo scorso anno mancò la promozione alla serie Csilver cedendo il passo solo in finale al Frassati; sarà una diretta concorrente nella prima fase del prossimo campionato; tra le maglie rossoblu figurano diversi ex, a partire da coach Cipriani, ad Afeltra e Cosentino, l’anno scorso proprio al Frassati.  Insomma, anche se tutti giurano si tratti poco più di un’amichevole, pensiamo che nessuna delle due squadre perderà a cuor leggero.

Sergio Basile

 


Social

Comunicazioni