I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

LA NOVA PERDE LO SPAREGGIO CON ROMA NORD 2011

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/13-03-2016/nova-perde-spareggio-roma-nord-2011-600.jpg

NOVA BASKET CIAMPINO : Sileo 11, Calvani 4, Basile 4 , Puddu 2, Barcaroli, Martucci 10, Gori 8, Rinaldi 5, Thisol, Pichini 3, Mazzoni 3, Angelini. All. Dragone, a. all. Fantini
BASKET ROMA NORD 2011 : Pierini A., Dosi 2, Bonistalli 13, Pagani 18, Gasseau 3, Polani, Carrescia, Gueye 6, Lombardi, Sprizzi 9, Ribaldi 4. All. Cantarella, a. all. Iacoboni
La Nova butta al vento un’occasione d’oro per ipotecare la salvezza ed il passaggio ai play-off. Davanti ad un pubblico poco numeroso e silente, Nova Basket Ciampino e Roma Nord 2011 giocano una partita bruttina, discreta solo nel 1° tempo. Gli amaranto, invece, giocano come sanno solo per i primi 10 minuti (19-10). Coach Dragone schiera Basile, Gori, Martucci, Pichini e Sileo. La palla circola bene, liberando sempre l’uomo al tiro e tutti vanno a referto punti. C’è da rammaricarsi per le ultime partite giocate in formazione rimaneggiata. Entrambe le squadre alternano la difesa a uomo con quella a zona, chiamando il passaggio anche azione durante. Dopo poco più di 1 minuto del 2° quarto i padroni di casa sono sopra di 13 punti (23-10). I romani passano stabilmente alla difesa a zona 2-3, che manterranno per il resto della partita, e aggiustano il tiro. Sprizzi e Bonistalli realizzano 2 triple ciascuno e il Roma Nord risale la china, limitando il passivo a -4 al riposo lungo (32-28). Alla ripresa il gioco è sicuramente meno piacevole. Le difese fanno buona guardia e gli attacchi sbagliano molto. Si segna con il contagocce (10-7 il parziale del quarto), con la Nova che sbaglia ben 7 liberi consecutivi. Ciò nonostante i padroni di casa riescono ad andare all’ultimo intervallo in vantaggio di 7 punti (42-35), dopo che i gialloviola avevano riequilibrato l’incontro sul 34 pari al 25°. Il tema dell’ultimo quarto non cambia e, seppure con qualche difficoltà nella circolazione di palla, gli amaranto riescono a mantenere a distanza gli avversari, passati nel frattempo a pressare a tutto campo. Dopo 4 minuti Martucci s’infortuna alla caviglia ed esce dalla competizione e dopo altri 2 minuti scarsi Gori riporta il vantaggio dei suoi in doppia cifra (50-40) segnando, però, anche gli ultimi punti amaranto. La squadra ospite appare in difficoltà e la partita indirizzata. Invece, come già accaduto nei minuti finali delle gare d’andata contro il Carver e la Cavese 93, i castellani vanno in bambola. Pressati a tutto campo fanno passaggi avventurosi, prendono tiri azzardati e si sfaldano in difesa. Dall’altra parte Roma Nord riprende coraggio e convinzione. Finisce così che negli ultimi 4 minuti si segna a senso unico, anzi a 41” dall’ultima sirena, sul punteggio di 50 a 51, Sileo sbaglia anche i due liberi assegnatigli, dando il via al fallo sistematico che porterà al risultato finale.

Sergio Basile

VAI ALLO SCOUT DELLA PARTITA


Social