I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

SERIE D: PRIMA TAPPA PER LA SALVEZZA

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/23-01-2016/serie-prima-tappa-salvezza-600.jpg

Domani, alle ore 18.30, la rappresentativa di serie D della Nova Basket Ciampino ospiterà al Palatarquini il Pegaso Roma, nell’incontro valevole per la 1^ giornata del girone di ritorno del campionato. Le due squadre si sono già incontrate, quindi, nella partita d’esordio che vide i romani primeggiare con il punteggio di 75 a 65. In quell’occasione il Pegaso vinse meritatamente, apparendo più avanti nella preparazione atletica e mostrando ottime potenzialità, quantunque ancora da amalgamare completamente. Dopo oltre tre mesi, i castellani si troveranno a fronteggiare sicuramente una squadra più compatta e matura. Infatti, gli ospiti hanno conquistato 3 delle loro 5 vittorie negli ultimi 4 incontri, interrompendo la striscia positiva la scorsa settimana facendo visita al Carver. Tra le gare a proprio appannaggio spiccano la larga vittoria contro Roma Nord 2012 e quella esterna sull’ostico campo del Colonna. Squadra esperta della serie D, con anche diversi atleti provenienti dal Pass Roma di C2 (tra cui Fineberg e De Marchis), il Pegaso punta alla salvezza, ponendosi, pertanto, come diretta avversaria della Nova. Separati da solo 2 punti, la partita di domani si configura, per entrambe le concorrenti, come una tappa fondamentale per il conseguimento dell’obiettivo prefissato. In caso di vittoria, gli ospiti raggiungerebbero la Nova in classifica, con il vantaggio dello scontro diretto, diversamente, i padroni di casa aumenterebbero ad un più rassicurante +4 il loro vantaggio. E’ questo l’atteggiamento mentale con il quale gli amaranto devono affrontare la prossima sfida, senza pensare a possibili situazioni che un’eventuale vittoria potrebbe comportare. Anzi, domani non è solo importante vincere, ma vincere con uno scarto superiore a 10 punti, al fine di spostare a proprio vantaggio lo scontro diretto con una contendente alla salvezza. Nell’intervista rilasciata qualche giorno fa, coach Dragone è stato chiarissimo: “Il nostro traguardo e' di partita in partita. Ora ci aspetta Pegaso che all’andata ci ha fatto capire in che realtà ci eravamo imbattuti.”. Con questo spirito il coach ed il suo aiuto Fantini hanno catechizzato la squadra durante la settimana e ieri nell’ultimo allenamento, mantenendo alta la concentrazione sulla meta. Sempre ieri sera lo staff tecnico ha scelto la formazione che scenderà in campo. Assente Lauri per motivi personali, Dragone fa riposare Vallario e rimette in gioco Ramella e Puddu, questi i 12:  Angelini, Basile, Calvani, Giachè, Gori, Martucci, Mazzoni, Pichini, Puddu, Ramella, Sileo e Tshisol. Dati gli ingredienti, quella che si preannuncia è una partita importante, intensa e tirata. La Nova ha il vantaggio di disputare questo incontro tra le proprie mura, davanti al proprio pubblico che può davvero fare la differenza.

Sergio Basile 


Social

Comunicazioni

Per ordinare il Kit Abbigliamento Sportivo

cliccare sul logo