I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

PRIMA VITTORIA STAGIONALE PER LA NOVA

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/01-11-2015/prima-vittoria-stagionale-nova-600.jpg

Nova Basket Ciampino 62: Sileo 10, Calvani, Giaché 7, Sciaudone 11, Martucci 3, Migani, Gori 11, Lauri 13, Pichini, Vallario, Mazzoni 7, Angelini. All. Dragone, aiu. all. Fantini
A.D. Pall. Colleferro 49: Pasqualoni A. 9, Batella 4, Giani 9, Cerullo 1, Iabicola 6, Velli, Maggi, Tamolillo 2, Pasqualoni G. 10, Striano, Testa, Coluzzi 8. All. Avenia
La rappresentativa di serie D della Nova Basket Ciampino ottiene, con merito, la prima vittoria della stagione nell’incontro casalingo contro l’A.D. Pallacanestro Colleferro. Non è stata una bella partita, probabilmente condizionata, da entrambe le parti, dalla paura di perdere e rimanere in fondo alla classifica, all’ultimo posto. Era comunque fondamentale conquistare i due punti e gli amaranto hanno assolto egregiamente la missione, di fronte ad un pubblico accorso numeroso a sostegno dei propri beniamini e festante al termine dell’incontro. La Nova gioca bene il primo quarto, ma è nella seconda metà del terzo che prende decisamente il sopravvento, controllando agevolmente la gara nell’ultima frazione di gioco. Senza Basile, fermo per infortunio, e con Martucci a mezzo servizio, la Nova parte con Sileo, Giaché, Sciaudone, Gori e Mazzoni. Ed è proprio quest’ultimo che per primo muove il tabellone con un canestro da oltre l’arco. La Nova gioca bene, crea molto e va a canestro con tutti gli uomini in campo. Gli ospiti appaiono contratti e non riescono a costruire. Gori primeggia su Coluzzi, concedendogli solo un tiro, e mette a referto 7 punti nel primo minitempo, al termine del quale il vantaggio di +7 sta stretto agli amaranto. Lì però si spegne la luce. Alla ripresa dei giochi, i padroni di casa non riescono più a trovare la fluidità dei primi 10 minuti e sono costretti a conclusioni assai difficoltose. Meglio il Colleferro che però risulta impreciso in fase di realizzazione. Il primo canestro arriva dopo 3 minuti, mentre per quello amaranto bisognerà aspettare ancora altri 2 giri di lancetta. A due minuti dall’intervallo lungo, sul punteggio di 27 a 20, coach Dragone è costretto a mettere a sedere Gori, per aver rimediato un inutile tecnico dopo un fallo commesso in possesso della palla, e Pasqualoni A. avvicina i suoi realizzando un libero ed un tiro da 3. Il Colleferro potrebbe chiudere il primo tempo in vantaggio, ma Giani realizza solo 1 dei 2 tiri dalla lunetta e Pasqualoni A. prende il ferro sulla sirena. Il vantaggio ospite, però, arriva subito dopo l’inizio del secondo tempo, con tre contropiedi consecutivi finalizzati da Pasqualoni G. e Batella (30-31), ma dura solo pochi secondi. Sul possesso successivo, infatti, Giachè rimedia e realizza due liberi per il definitivo sorpasso. La sensazione è che si debba procedere punto a punto fino alla fine, ma Lauri non è d’accordo e continua a tenere avanti i suoi mettendo a segno 6 punti consecutivi. Al 25° si è comunque sul 38 a 36, ma la Nova appare nuovamente lucida ed in 3 minuti realizza, con Sileo, Lauri e Gori, un parziale di 9 a 0 che indirizza definitivamente l’inerzia della partita e dà un rassicurante vantaggio di + 11 da gestire fino alla fine. Nell’ultimo quarto la Nova amministra con tranquillità la gara. Gli ospiti appaiono dapprima rassegnati e poi nervosi, perdendo a metà minitempo Coluzzi per 5 falli e successivamente Batella per espulsione. Il vantaggio amaranto aumenta fino a +15 (57-42) quando mancano 2.30 alla conclusione, ma, anziché spingere sull’acceleratore in ottica differenza canestri, i padroni di casa si accontentano, chiudendo vittoriosi la gara per 62 a 49.

SCOUT DELLA PARTITA


Social

Comunicazioni