I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

LA NOVA SCONFITTA A COLONNA

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/24-10-2015/nova-sconfitta-colonna-600.jpg

SSD COLONNA 76: Caruso n.e., Ferracci 18, Milani, La Fortuna 12, Piroli 4, Palumbo, Salaris n.e., Gelardis 3, Miglio 18, Aniballi 2, Taddei 2, Bini 17. All. Tufano
NOVA BASKET CIAMPINO 55: Sileo 11, Giachè 13, Sciaudone 11, Basile 4, Puddu, Barcaroli, Migani, Gori 6, Pichini 4, Tsishol 6, Mazzoni, Angelini. All. Dragone

Brutta sconfitta della Nova Basket a Colonna nell’anticipo della 3^ giornata di serie D. Gli amaranto giocano un discreto primo quarto (in vantaggio di un punto ai primi secondi del secondo minitempo), reggono fino al 25° del terzo quarto (40-34) e poi, dopo 2 triple consecutive di Miglio, crollano fisicamente e mentalmente, arrivando a mani basse alla sirena finale. Della bella squadra ammirata a sprazzi solo 5 giorni fa, s’è visto davvero poco. I nostri pagano, evidentemente, lo scarso allenamento infrasettimanale, dovuto all’indisponibilità dei necessari spazi. All’avvio coach Dragone si affida a Sileo, Basile, Sciaudone, Pichini e Gori, ma sono i padroni di casa che partono meglio con una tripla premonitrice di Miglio e un canestro di Ferracci. Gli ospiti soffrono la maggiore velocità dei colonnesi e appaiono poco concentrati in difesa. Ma quando coach Dragone chiama il pressing a tutto campo, gli azzurri si disorientano e perdono più palloni, realizzati puntualmente dagli avversari, costringendo coach Tufano a chiedere il primo time-out a metà primo quarto. Quando si ricomincia, il Colonna si schiera a zona 2-3, mantenendola per tutta la gara, ma le cose non cambiano ed i castellani mettono la testa avanti all’inizio del secondo quarto (19-20), per l’unica volta. Dopo 11 minuti di gioco il Ciampino ha in campo un quintetto completamente diverso da quello iniziale. Il pressing è meno efficace e la Nova non riesce più a sorprendere la difesa avversaria; ha difficoltà a superarla, trovandola sempre schierata, ed è costretta ad avventurarsi in tiri improbabili. Il Colonna, allora, prova a scappare raggiungendo il vantaggio di +11 ed il riposo sul punteggio di 37 a 28. Dopo l’intervallo lungo, la Nova dà l’impressione di poter riprendere la partita; l’ossessivo pressing ritorna a dare i suoi frutti ed accorcia a -6 con Sciaudone e Giachè, ma le due triple consecutive di Miglio ricompongono il divario e segnano la fine delle speranze di rimonta. Coach Dragone fa ruotare tutta la panchina, chiedendo ancora di pressare, ma gli amaranto accusano la stanchezza e perdono di lucidità, sbagliando anche facili canestri da sotto. La gara va così verso l’epilogo senza altri sussulti, consentendo ai padroni di casa di allungare ancora fino al +21 finale.

Scout della partita


Social

Comunicazioni

Per ordinare il Kit Abbigliamento Sportivo

cliccare sul logo