I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Under 17 - Nomen Angels - Nova basket Ciampino 81- 54

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/21-01-2014/under-nomen-angels-nova-basket-ciampino-600.jpg

Parziali:  15-12 / 27-19 / 20-9 / 19-14

Nova basket Ciampino: Abbruzzese, , D’Eramo 1 , Fernandez 4, Tshisol 6, Pistininzi 23, Segatori 2, Torrini 2, Troiani 16, Vallario. All: Dessi ass: Zini

 

Serviva un impresa a Ciampino per sperare ancora nella qualificazione alla seconda fase del campionato under 17 elite, ma l’impresa non è arrivata.

Partenza a razzo dei ragazzi di coach Dessì, che cercano di imporre subito il loro ritmo alla partita con un parziale di 6-0 in avvio che costringe il coach della Nomen a fermare il gioco con un time-out. Al rientro, quando la partita sembra avviata sul binario giusto, con Cro già carico di due falli personali e costretto alla panchina, sono i rimbalzi in attacco concessi, e i doppi tiri subiti a permettere alla Nomen di risalire la china, e prendere il comando delle operazioni. All’intervallo il punteggio dice +11 Nomen.

Al rientro in campo la nomen riesce ad allungare fino al +16, quando grazie ad una difesa in pressing, i ragazzi della Nova riescono a piazzare un parziale di 9-0 che riapre una partita che sembrava già chiusa. La reazione però dura poco, visto che all’uscita del nuovo Time-out, è ancora la Nomen che sfruttando al meglio il gioco interno, riesce a scavare un nuovo parziale, e far scivolare lentamente la partita fino al +27 finale.

Come detto, a Ciampino serviva un miracolo, e miracolo non è stato. Non si può dire che i ragazzi non ci abbiano provato con tutte le loro forze, purtroppo, a questi livelli dover rinunciare a tutti e due i centri della rosa contemporaneamente significa esporsi a subire tantissimo a rimbalzo e sotto le plance. Alla fine Ciampino paga gli oltre 15 rimbalzi in attacco concessi, gli oltre 30 punti messi a referto dal centro della Nomen, e a poco sono serviti i 23 punti di un Pistininzi di grande crescita, e i 16 punti di Troiani (Massimo in stagione per lui), frutto di una prova di costante impegno, sacrificio e agonismo. Ora c’è da affrontare al meglio gli ultimi impegni del girone, per uscire a testa alta, dimostrando alla fine di potersela giocare con tutti.

 


Social

Comunicazioni