I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie.
Cookie Policy   -   OK

Notizie da Pesaro - Ciao Rudy 2013

http://www.novabasketciampino.it/immagini_articoli/29-12-2013/notizie-pesaro-ciao-rudy-2013-600.jpg

Bramante Pesaro - Nova basket Ciampino  34-76  

parziali:  13-18 / 7-30 / 4-20 / 10-8

Nova basket Ciampino: Bonaccorsi, D’Eramo, Favetti, Tshisol, Pistininzi, Ponzio, Segatori, Torrini , Troiani, Favetti, Vallario 6. All: Dessi ass: Zini.

Buona la prima per i Ragazzi della Nova, impegnati nel torneo natalizio “Ciao Rudy 2013” della città di Pesaro. Nel primo match, valido per la Blu division, i ragazzi di coach Dessì cercano di imporre fin dalle prime battute il proprio ritmo alla partita. Se in attacco il gioco è fluido, in difesa vengono concessi troppi canestri con falli, cosi, grazie a due giochi 2+1 i ragazzi della Bramante riescono a restare aggrappati nel punteggio. Nel secondo quarto però, i Bianco Rossi spaccano la partita con un parziale devastante. Grazie a una pressione costante ed asfissiante, riescono a rubare ben 11 palloni e chiudere il quarto 30 a 7, tirando con un ottimo 18-41 totale di squadra.

Nella ripresa il copione non cambia e continuando a difendere forte e sfruttando il contropiede, si toccano quasi i 40 punti di distacco. Da segnalare i 14 rimbalzi di Vallario, le 7 palle recuperate, con ben 19 punti in 22 minuti da Pistininzi, e il 14 pt. + 7 rim. in soli 12 minuti per Tshisol. L’unica nota negativa, se davvero vogliamo trovarne una, è il 3 su 10 dalla linea del tiro libero.

Nova basket Ciampino – Maior Senigallia   40-68    

parziali:  21-23 / 2-13 / 4-11 / 12-21

Nova basket Ciampino: Bonaccorsi, D’Eramo, Favetti, Tshisol, Pistininzi, Ponzio, Segatori, Torrini , Troiani, Favetti, Vallario 6. All: Dessi ass: Zini.

 

Nel secondo impegno del torneo “Ciao Rudy”, la Nova si trova di fronte la Maior Senigallia, attualmente terza nel campionato under 17 di eccellenza della regione Marche (record 7-3).  Il primo quarto è spettacolo allo stato puro. Gli Ospiti partono forte, e piazzano subito un parziale di 6-0 che costringe coach Dessì a chiamare la prima sospensione per svegliare i suoi ragazzi. Il time out sortisce gli effetti sperati visto che al ritorno in campo i ragazzi di Ciampino iniziano ad attaccare con costanza il ferro, trovando numerosi scarichi vincenti. E’ Tshisol a salire in cattedra, trascinando i suoi con ben 10 punti e trovando spesso il canestro con il suo atletismo. Senigallia risponde colpo su colpo e il quarto si chiude con un notevole parziale di 21-23.  Al ritorno sul parquet però, la stanchezza per l’impegno della mattina, e l’assenza dei due centri romani Cannaroli e De Luzi si fanno sentire. Senigallia riesce cosi a chiudere il quarto 13-2, di fatto tagliando le gambe ai nostri ragazzi, rei di sbagliare troppe ghiotte occasioni anche soli in contropiede.

Nella ripresa continua il momento di difficoltà nel trovare il canestro. Nonostante la difesa aumenti il ritmo, in attacco la palla sembra proprio non voler entrare, il quarto si chiude 11-4, a testimoniare tutte le difficoltà della partita. Nel finale la Maior non smette di pressare, e il divario tocca il suo massimo fino ad arrivare al risultato finale di 40-68.

 

La Nova Basket chiude cosi al secondo posto il suo girone, e domani mattina alle ore 9:00, al Palasport, si troverà di fronte l’Aquarius Pesaro, prima nel girone Red. In caso di vittoria per i romani si apriranno le porte delle semifinali.


Social

Comunicazioni

Per ordinare il Kit Abbigliamento Sportivo

cliccare sul logo